Paolo De Ceglie (2 Viewers)

djleli

Senior Member
Aug 12, 2004
3,579
#1
La Juve sposa la linea verde: piccoli bianconeri conquistano Deschamps
De Ceglie, l’altro Nedved




ELVIRA ERBI’
NEL MONDO dei ventenni, piccoli juventini crescono. E di corsa, senza scorciatoie, con tanta applicazione. L’ambizione è incorporata nella maglia che indossano, la serie B risulta passaggio obbligato per la scalata, una porta aperta verso la notorietà: basta oltrepassare l’uscio per vivere un’avventura da grandi. Reduce dall’esperienza con l’Under di Rocca, ecco Paolo De Ceglie che torna a casa. «Ho giocato in Austria, abbiamo perso 4-2, sbagliato un rigore e beccato gol in contropiede. Comunque, sono riuscito a lasciare il segno anch’io, entrando nel tabellino dei marcatori».

Centrocampista con voglia matta di sfondare la rete, dunque.

«Ci provo. Di sicuro è stata una bella esperienza. L’azzurro mi mancava ed è sempre piacevole vestire la casacca della nazionale. Il torneo è quello delle 4 Nazioni con Germania e Svizzera, oltre all’Austria. Forse, in conclusione di annata, ci aspetterà il Mondialito».

Nell’attesa, sotto con la Juve nuovo corso.
«E’ la prima volta che sono incluso nella rosa di prima squadra, anche se negli ultimi anni mi sono spesso allenato con i fratelli maggiori».

Come definisce questa fase della carriera?
«Un punto di partenza».
Che include i colori di sempre.
«Sì, la Juve per me è una priorità, è il massimo per chi sogna di sfondare nel calcio».
Prodotto del vivaio bianconero?
«Decisamente. Sono nato ad Aosta e fino ai quindici anni ho viaggiato regolarmente per venire a Torino, poi ho alloggiato nel pensionato. Adesso, invece, ho messo su casa».

Un vero iter da zebrato.
«Ho compiuto tutta la trafila più classica: dalla scuola calcio alla Primavera con la quale ho conquistato lo scudetto».
Che sensazioni regala stare a contatto con fuoriclasse come Pavel Nedved e Alessandro Del Piero?

«Diciamo che lavorare a fianco di questi campioni costringe a imparare. Loro sono autentici esempi da seguire: un pallone d’oro, uno che ha appena vinto il titolo mondiale».

In particolare, Pavel “furia ceca” la segue con passione.

«Sì: dopo i tre gol all’Inter in Supercoppa mi ha chiamato per farmi i complimenti».

Insomma, sembra un clone del biondo bionico. Intende diventarne l’erede?

«Gioco sulla sinistra, un po’ più aventi come lui o un po’ più indietro, sempre sulla fascia».

Se dovesse dire grazie a qualche allenatore, quali nomi le vengono in mente?

«Maurizio Schincaglia, Gianluigi Gentile, che mi ha allevato, e Vincenzo Chiarenza».

Quanto ha inciso la famiglia nella scelta di dedicarsi completamente al calcio?

«Tanto, soprattutto papà Giulio che è sempre stato nell’ambiente. Mi dilettavo, giovanissimo, ad Aosta. Poi, la Juve mi ha visionato e sottoposto ad alcuni provini: abile e arruolato».

La missione possibile di De Ceglie è...
«Ricavarmi uno spazio in questa Juve; non so come, non so quando, ma voglio combinare qualcosa in prima squadra».

Come ha vissuto le vicende delle intercettazioni e i vari processi sportivi?

«Quando è esploso lo scandalo, noi giovani bianconeri eravamo alle finali Primavera di Rimini. Ebbene, quel marasma ci ha caricato ancora di più, ci ha dato uno stimolo aggiuntivo. E abbiamo trionfato, portando un altro scudetto alla base».

Avete subito una dose maggiore di insulti in giro per l’Italia?

«La Juve è sempre amata od odiata, ma senza esagerazioni ».
John Elkann, dopo aver avviato la svolta societaria, ha parlato subito di linea verde per il club. Un suo parere...

«Sono contento che finalmente si punti sul settore giovanile, sui ragazzi cresciuti qui. Le società hanno capito quanto sia importante lavorare passo passo con i ragazzi, creando campioni che non costano un patrimonio».

L’esempio positivo è rappresentato da Ajax e Arsenal.

«Quello negativo dall’Inter che spesso scende in campo con undici stranieri. Per me il giocatore che viene da fuori deve aiutare la squadra a compiere il salto di qualità, non essere uno qualunque».

Da qualche mese si allena con Deschamps. Che impressione ne ha ricavato finora?

«Il tecnico francese ha creato un ottimo ambiente. In una situazione non facile, si è distinto per grandi capacità. C’erano stelle che si trovavano improvvisamente in serie B, e non era certo il massimo per loro. Eppure, il mister è riuscito a infondere serenità. E, inoltre, coinvolge tutti nel progetto, nessuno escluso. Molti big finiscono in panchina, però poi l’occasione passa e la puoi cogliere».

Trezeguet e Camoranesi rappresentavano un problema?

«Macché, sono sempre stati tranquilli, dando un apporto fondamentale al gruppo. E avere vicino gli eroi di Berlino ti dà una mano a crescere. Io e Marchisio siamo quasi due gemelli: dopo la scalata interna, magari esploderemo insieme».

Gli hobby di un giovane bianconero?
«La musica: suono la chitarra, da autodidatta».
Ancora chino sui libri?
«Vado all’università, studio scienze motorie».
E in privato?
«Sono fidanzatissimo, con Alice, anche lei aostana. In definitiva, De Ceglie è un tipo tranquillo». Tutto casa e campo, sulla scia di Nedved.

tuttosport
 
OP
OP
djleli

djleli

Senior Member
Aug 12, 2004
3,579
#4
La Juve sposa la linea verde: piccoli bianconeri conquistano Deschamps
De Ceglie, l’altro Nedved

ELVIRA ERBI’
NEL MONDO dei ventenni, piccoli juventini crescono. E di corsa, senza scorciatoie, con tanta applicazione. L’ambizione è incorporata nella maglia che indossano, la serie B risulta passaggio obbligato per la scalata, una porta aperta verso la notorietà: basta oltrepassare l’uscio per vivere un’avventura da grandi. Reduce dall’esperienza con l’Under di Rocca, ecco Paolo De Ceglie che torna a casa. «Ho giocato in Austria, abbiamo perso 4-2, sbagliato un rigore e beccato gol in contropiede. Comunque, sono riuscito a lasciare il segno anch’io, entrando nel tabellino dei marcatori».

IN the world of 20 year old jvuentini, serie b has opened all kinds of doors. After coming from the match with the national u-20..I played in Austria were we lost 4-2 I missed a penalty and lost a gol on the counter attack but still I managed to leave my mark by scoring.

Centrocampista con voglia matta di sfondare la rete, dunque.

Midfielder with the eye for goal then

«Ci provo. Di sicuro è stata una bella esperienza. L’azzurro mi mancava ed è sempre piacevole vestire la casacca della nazionale. Il torneo è quello delle 4 Nazioni con Germania e Svizzera, oltre all’Austria. Forse, in conclusione di annata, ci aspetterà il Mondialito».

I try. It was a great experience. The national team I miss it and it always nice to wear the shirt. . the tournament is of 4 nations maybe at the end of the year ill wait for the small world cup.

Nell’attesa, sotto con la Juve nuovo corso.
«E’ la prima volta che sono incluso nella rosa di prima squadra, anche se negli ultimi anni mi sono spesso allenato con i fratelli maggiori».

It is the first time ive been included with the juventus first squad although in the last years I trained many times with them.

Come definisce questa fase della carriera?

How do you define this phase in your carrier?

«Un punto di partenza».
Che include i colori di sempre.
«Sì, la Juve per me è una priorità, è il massimo per chi sogna di sfondare nel calcio».

It is the beginning, yes for me juve is a priority it is the maximum for a player.

Prodotto del vivaio bianconero?

Product of juventus?

«Decisamente. Sono nato ad Aosta e fino ai quindici anni ho viaggiato regolarmente per venire a Torino, poi ho alloggiato nel pensionato. Adesso, invece, ho messo su casa».

Of Course. I was born in aosta and till 15 years I used to travel regularly to torino then I bought a house and I ve moved there since

Un vero iter da zebrato.

You are a true zebra then

«Ho compiuto tutta la trafila più classica: dalla scuola calcio alla Primavera con la quale ho conquistato lo scudetto».

I have done all there is to do in the juventus school also wining the scudetto with the u-21

Che sensazioni regala stare a contatto con fuoriclasse come Pavel Nedved e Alessandro Del Piero?

What sensation does it give you hen your playing alongside del piero needved

«Diciamo che lavorare a fianco di questi campioni costringe a imparare. Loro sono autentici esempi da seguire: un pallone d’oro, uno che ha appena vinto il titolo mondiale».

Obviously I learn a lot. They are the reall axamples, a golden ball and the other has just won the world cup.

In particolare, Pavel “furia ceca” la segue con passione.

In particular pavel likes to know more about you

«Sì: dopo i tre gol all’Inter in Supercoppa mi ha chiamato per farmi i complimenti».

True after the three goal in supercoppa against inter he called me and gave me compliments

Insomma, sembra un clone del biondo bionico. Intende diventarne l’erede?

So you are a clone of the blonde. You intend to inherit his position?

«Gioco sulla sinistra, un po’ più aventi come lui o un po’ più indietro, sempre sulla fascia».

I play on the left a little more forward or a little more back or in his position always on the wing

Se dovesse dire grazie a qualche allenatore, quali nomi le vengono in mente?

If you have to thankc a coach who would it be?

«Maurizio Schincaglia, Gianluigi Gentile, che mi ha allevato, e Vincenzo Chiarenza».


Quanto ha inciso la famiglia nella scelta di dedicarsi completamente al calcio?

How much did the family help in choosing football?

«Tanto, soprattutto papà Giulio che è sempre stato nell’ambiente. Mi dilettavo, giovanissimo, ad Aosta. Poi, la Juve mi ha visionato e sottoposto ad alcuni provini: abile e arruolato».

Very much, most off all dad which is not new to this world of football. I used to play for fun then juve saw me and…

La missione possibile di De Ceglie è...

What is the most probable mission?

«Ricavarmi uno spazio in questa Juve; non so come, non so quando, ma voglio combinare qualcosa in prima squadra».

Trying to find space in this juve I don’t know how but iw hich to do something with the first team

Come ha vissuto le vicende delle intercettazioni e i vari processi sportivi?

How did you live about the scandal

«Quando è esploso lo scandalo, noi giovani bianconeri eravamo alle finali Primavera di Rimini. Ebbene, quel marasma ci ha caricato ancora di più, ci ha dato uno stimolo aggiuntivo. E abbiamo trionfato, portando un altro scudetto alla base».
It gave us more motivation and we won the final against rimini bringing yet another glorious trophy to juve


Avete subito una dose maggiore di insulti in giro per l’Italia?

You have been thrown insult by all italy.

«La Juve è sempre amata od odiata, ma senza esagerazioni ».
John Elkann, dopo aver avviato la svolta societaria, ha parlato subito di linea verde per il club. Un suo parere...

Juve has always been hated…

«Sono contento che finalmente si punti sul settore giovanile, sui ragazzi cresciuti qui. Le società hanno capito quanto sia importante lavorare passo passo con i ragazzi, creando campioni che non costano un patrimonio».

I am happy that finaly there is more intrest in the young sector. The society has learned that it is important to work step step with the youngsters and creating champions without spending money

L’esempio positivo è rappresentato da Ajax e Arsenal.

Like ajax and arsenal

«Quello negativo dall’Inter che spesso scende in campo con undici stranieri. Per me il giocatore che viene da fuori deve aiutare la squadra a compiere il salto di qualità, non essere uno qualunque».

The ugly thing is that inter play with 11 strangers. For me a player has to come out and help the squad nto be a somebody

Da qualche mese si allena con Deschamps. Che impressione ne ha ricavato finora?

For some time now you have been training under dd what impressions?

«Il tecnico francese ha creato un ottimo ambiente. In una situazione non facile, si è distinto per grandi capacità. C’erano stelle che si trovavano improvvisamente in serie B, e non era certo il massimo per loro. Eppure, il mister è riuscito a infondere serenità. E, inoltre, coinvolge tutti nel progetto, nessuno escluso. Molti big finiscono in panchina, però poi l’occasione passa e la puoi cogliere».


The French coach has created a good atmosphere. In a situation which is very difficult. Players who are champions then find themselves in b which is certainly not their max. but the coach has given serenity. He included every1 in the project.

Trezeguet e Camoranesi rappresentavano un problema?

Trezeguet and camoranesi creat a problem?

«Macché, sono sempre stati tranquilli, dando un apporto fondamentale al gruppo. E avere vicino gli eroi di Berlino ti dà una mano a crescere. Io e Marchisio siamo quasi due gemelli: dopo la scalata interna, magari esploderemo insieme».

No, they have always been part of the group. Me and marchisio we are like twins and we will explode together

Gli hobby di un giovane bianconero?

What are your hobbies
«La musica: suono la chitarra, da autodidatta».

Musice, guitar

Ancora chino sui libri?

Still studying?
«Vado all’università, studio scienze motorie».

University, studying science and motors

E in privato?

And in private?

«Sono fidanzatissimo, con Alice, anche lei aostana. In definitiva, De Ceglie è un tipo tranquillo». Tutto casa e campo, sulla scia di Nedved.

I am going out with alice…

tuttosport
 

Ramin

vBookie Champion
Nov 18, 2003
4,725
#5
..

"Me and marchisio we are like twins and we will explode together"

What does he mean by that?
 

Omair

Herticity
Sep 27, 2006
3,254
#8
good luck with paolo ... he needs to be taken care of ... best of luck to him and all the youngsters in juve ...

obviously he's saying that he and marchisio are best friends since day one ... and they plan to be juves next big things together ...
 

Ahmed

Principino
Sep 3, 2006
47,928
#9
don't want to see them being ill-treated by Juve management...they should not end up like maresca and miccoli
 

CORVETTE

Malato di Juve , , 29
Oct 13, 2005
2,935
#10
L’esempio positivo è rappresentato da Ajax e Arsenal.

«Quello negativo dall’Inter che spesso scende in campo con undici stranieri. Per me il giocatore che viene da fuori deve aiutare la squadra a compiere il salto di qualità, non essere uno qualunque».

:D
 

ReBeL

The Jackal
Jan 14, 2005
22,869
#11
I hope he will be one of our future team stars...

I like the step of Nedved very much...That man is really an outstanding man...

And to you djleli, rep+ for the great efforts you made in this thread...
 
OP
OP
djleli

djleli

Senior Member
Aug 12, 2004
3,579
#13
ReBeL said:
I hope he will be one of our future team stars...

I like the step of Nedved very much...That man is really an outstanding man...

And to you djleli, rep+ for the great efforts you made in this thread...
yeah quite a translation took me 20 minutes
 

Marc

Senior Member
Jul 14, 2006
19,676
#14
Just because they are young and Italian doesnt mean they are so good that they should be treated as Future Juventus stars!

Not all players will end up as Del Piero as you are hoping so!

Try to have on mind that these players havent played a single minute in Juventus First Team so far!

Chill out, people...
 

sateeh

Day Walker
Jul 28, 2003
8,020
#15
nice words from the youngester. Expecting big things from him.
I hope he gets his chance begining this season.

+rep djeli for the translation
 
OP
OP
djleli

djleli

Senior Member
Aug 12, 2004
3,579
#16
i think he will get his chance because the season is very long .. both him and marchisio will play a part this season
 

Maresca

Senior Member
Aug 23, 2004
8,235
#17
mark83 said:
Just because they are young and Italian doesnt mean they are so good that they should be treated as Future Juventus stars!

Not all players will end up as Del Piero as you are hoping so!

Try to have on mind that these players havent played a single minute in Juventus First Team so far!

Chill out, people...
why are you so negatively focused?
 

Marc

Senior Member
Jul 14, 2006
19,676
#18
Maresca said:
why are you so negatively focused?
___________________________

I am not, just simply not exstatic about these two, you people judge them
by their talk about how they like Juve, but I havent ever seen they played
a single minute on the pitch!
 

Maresca

Senior Member
Aug 23, 2004
8,235
#20
mark83 said:
___________________________

I am not, just simply not exstatic about these two, you people judge them
by their talk about how they like Juve, but I havent ever seen they played
a single minute on the pitch!
De ceglie scored a hatrick in the super cup final against inter. If we never let them play, we will never know how good they are. players that are commited to a team give more for their team and play with heart.
 

Users Who Are Viewing This Thread (Users: 0, Guests: 1)